mercoledì 30 ottobre 2013

La vera storia di HALLOWEEN.....


Ciao carissime,
Tutti , secondo me, dovrebbero conoscere la vera storia di halloween,
E che non é fantascienza .....



C’era una volta un fabbro irlandese di nome Stingy Jack, era ubriacone e pure taccagno. Era la notte del 31 ottobre di tanti anni fa quando il vecchio incontrò in un pub il Diavolo, venuto per reclamare la sua anima. Sotto l’effetto dell’alcool il vecchio non seppe resistere alle tentazioni del demonio, così accettò di offrirgli l’anima in cambio di un ultimo boccale di birra. Il Diavolo lo assecondò trasformandosi in una monetina per pagare l’ennesima bevuta. Ma Jack era molto furbo e riuscì a imbrogliarlo infilandosi velocemente la moneta in tasca proprio accanto ad una croce d’argento. Non lo fece a caso, l’argento infatti impediva al diavolo di tornare alla sua forma originale. Jack allora stipulò un nuovo patto, avrebbe liberato il diavolo solo se non avesse preteso la sua anima per almeno dieci anni. Satana accettò.Dieci anni dopo però Jack si imbatté nuovamente nel demonio, che reclamò la sua anima. Ma il fabbro non aveva perso la sua furbizia, così gli chiese un ultimo favore, ossia di cogliere per lui una mela su un ramo alto dell’albero. Il diavolo salì sulle sue spalle, allora il fabbro estrasse velocemente un coltello e disegnò sul tronco una croce. Il diavolo restò sospeso a mezz’aria. Jack, per liberarlo, gli fece promettere di non tornare più a chiedere la sua anima e il diavolo accettò.







Quando Jack dopo anni morì non fu ammesso in paradiso a causa della sua vita dissoluta mentre all’inferno fu bloccato da satana perché aveva promesso di non prendere mai la sua anima. Jack allora dovette tornare indietro ma chiese al diavolo perlomeno un po’ di luce. Quest’ultimo gli lanciò un pezzo di carbone ardente degli inferi, Jack lo infilò in una rapa per proteggere la fiamma dal vento. Si dice che da allora Jack iniziò a vagare con la sua lanterna in attesa del Giorno del giudizio (da qui il nome JACK O’ LANTERN, Jack e la sua Lanterna) e che sia il simbolo delle anime dannate.Questa è la vera storia di paura di Halloween per bambini e grazie agli Irlandesi che emigrarono in seguito alla carestia del 1845, questa leggenda raggiunse l’America ma qui le rape, più rare che in Irlanda, furono sostituite dalle comuni zucche. La zucca di halloween intagliata con lumino all’interno, creata in ricordo di Jack O’ Lantern, fa parte della vera storia della tradizione ed è divenuta uno dei simboli più famosi del 31 ottobre.





Nessun commento:

Posta un commento